NETFLIX vota i providers Italiani ed aggiorna mensilmente la classifica delle rilevazioni.

Netflix pubblica mensilmente sul proprio web la LEADERBOARD ISP tra gli indicatori di performance di tutto il il mondo e nel link allegato trovate la classifica aggiornata ad agosto 2019 per l’italia.

https://ispspeedindex.netflix.com/country/italy/

“L’Indice Netflix di velocità degli ISP è una misura della performance di Netflix durante il prime time con determinati ISP (Internet Service Provider) di tutto il mondo e non rispecchia la performance complessiva per altri servizi o dati trasmessi tramite la rete di quei provider.”

Ma come mai i valori dello Speed Index di Netflix sono così bassi? Se da una parte è vero che le reti fisse italiane non sono proprio il massimo, dall’altra riescono a fare molto più di così. I numeri di Netflix non indicano le performance medie o massime della connessione ad internet, ma solo la velocità media dei trasferimenti avvenuti nel servizio durante lo stream in prima serata, che è anche quello di massima congestione delle reti. L’algoritmo del servizio gestisce dinamicamente la velocità di download dei dati e contestualmente stabilisce qualità e risoluzione dello stream.

È quindi difficile valutare i numeri offerti in maniera oggettiva, visto che dipendono parecchio anche dalla qualità e dalla risoluzione che ogni utente sceglie in fase di sottoscrizione dell’abbonamento. In linea di massima potremmo dire che a valori più elevati il tempo di buffering dovrebbe essere inferiore, soprattutto a parità di risoluzione.

Netflix spiega così la metodologia applicata nei test::

“L’Indice Netflix di velocità degli ISP misura il bitrate medio durante il “prime time” per i contenuti di Netflix resi disponibili in streaming agli abbonati in un determinato mese. Calcoliamo il bitrate medio in megabit al secondo (Mbps) dei contenuti di Netflix visti in streaming dagli abbonati Netflix per ciascun ISP durante il “prime time”. Misuriamo la velocità tramite tutti i dispositivi disponibili agli utenti. Per un numero limitato di dispositivi non possiamo calcolare i bitrate esatti e lo streaming tramite reti mobili è escluso dai nostri rilevamenti. La velocità riportata nell’Indice Netflix di velocità degli ISP non rappresenta una misura del throughput massimo o della massima capacità di un ISP.”

Perchè è importante l’Indice di performance di NETFLIX ?!

Calcolare la qualità di un provider attraverso la capacità di rispondere alle esigenze di un servizio in streaming come Netflix ha più senso di quello che si può pensare. In questo modo si possono valutare eventuali tentativi di strozzature della connessione da parte dell’ISP con uno dei servizi più utilizzati, ed in più la visione di contenuti in streaming sta divenendo via via sempre più diffusa. Netflix è fra i migliori banchi di prova che abbiamo per valutare le caratteristiche di una connessione ad internet, anche se non ci dice quanto sia capace la rete del fornitore in via assoluta.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento